Reggio, inaugurazione ponte di Paterriti: il plauso dell'Associazione Sportiva Culturale Valanidi

"Sabato scorso si è tenuta l'inaugurazione del ponte di Paterriti. Il sentimento che ha accompagnato l'avvenimento è certamente di grande gioia e soddisfazione. Sentimento che ha accomunato, come è stato facile percepire durante l'inaugurazione, sia i residenti che l'amministrazione. Si parla di un'opera vitale per la comunità interessata, che attendeva da decenni, e più in generale di fondamentale importanza per la vallata tutta.
Non si tratta soltanto di permettere il collegamento alla comunità di Paterriti ma anche di permettere all'intera città di poter godere, in sicurezza, delle straordinarie bellezze che Paterriti ha da offrire". Lo scrive l'associazione sportiva culturale Valanidi.

"Si è a conoscenza di un sopralluogo svolto dall'amministrazione comunale al fine di prendere visione e risolvere le criticità della frazione di Curduma e permettere agli abitanti della frazione di poter usufruire del nuovo ponte. Sarebbe importante che anche il comune di Motta San Giovanni si attivasse in tal senso, consentendo il collegamento al ponte anche alla frazione di Ciosso. È importante ricordare che nella frazione di Ciosso, rientrante nel territorio comunale di Motta San Giovanni, oltre a diverse residenze è presente una comunità di recupero che accoglie numerosi giovani oltre il cimitero e, ad oggi, nonostante il ponte, vive la condizione di isolamento.
Si è consapevoli delle difficoltà e delle emergenze che ancora interessano il territorio, tra tutte: manutenzione stradale, idrica e illuminazione pubblica. Ma bisogna essere altrettanto consapevoli dello stato in cui versava l'ente comunale nel 2014, anno in cui si è insediata l'amministrazione Falcomatà.
Complimenti, dunque, per il risultato raggiunto, all'amministrazione comunale reggina.
Il ponte di Paterriti è certamente un segnale importante di vicinanza ed interesse per l'intera vallata del Valanidi; l'auspicio è che si possa proseguire presto il dialogo con i cittadini della vallata così da procedere spediti verso la risoluzione delle altre problematiche".

Creato Venerdì, 06 Dicembre 2019 16:39