Ritorna “Locri on Ice”, ancora più bello, ancora più grande

L'attesa sta per finire. Sabato 7 dicembre prenderà ufficialmente il via la settima edizione di "Locri on Ice", l'evento natalizio più atteso di tutta la Locride e che ormai si è imposto come quello più importante dell'intera provincia reggina nel periodo che va dall'Immacolata fino all'Epifania.Un appuntamento coinvolgente e appassionante, ideale per tutte le fasce d'età, dai giovani ai più grandi. Senza dimenticare uno special dedicato esclusivamente ai bambini. Particolare attenzione sarà rivolta quest'anno al "Locri on Ice – Baby" che registra la partecipazione di tutte le principali associazioni territoriali che si occupano di sociale. Ma non solo, ricorrendo il trentennale della Convenzione dell'Onu sui Diritti dell'Infanzia, l'attività sarà incentrata proprio sui diritti dei bambini, con un percorso per tappe, che prevede l'evidenza di un singolo diritto per ogni giorno. Il villaggio baby sarà presente nelle date dell'8, 14 e 15 dicembre, per poi essere attivo quotidianamente dal 21 dicembre fino al 6 gennaio 2020.

Stessa tipologia anche per Locri on Ice, con inizialmente 2 weekend singoli (7-8/14-15 dicembre) per poi prendere il via con il villaggio musicale da sabato 21 fino al 6 gennaio 2020, all'interno del quale si alterneranno spettacoli di varia tipologia. Eventi clou saranno sicuramente il tanto atteso "Gran Veglione di Fine Anno", e le date del 25 e 28 dicembre, quindi il 3 gennaio con ospiteUmberto Smaila e domenica 5 con un trittico etno-folk composto dai QuartAumentata,Dipendite e Pietro Cirillo con le Officine Popolari Lucane.

Maggiore comfort in Piazza dei Martiri, con una copertura più ampia e quasi totale della superficie, che è allargata anche su un tratto di via Regina Margherita di Savoia; area completamente riscaldata; palco laterale che permette una migliore visione dello spettacolo; zona interamente dedicata ai bambini e zona di sosta per i genitori; maggiori punti di ristoro; nonché l'immancabile pista di pattinaggio su ghiaccio, aperta con orario prolungato.

Insomma, ci sono tutti i presupposti affinché l'edizione 2019 possa essere ricordata come una delle più importanti e partecipate dell'intero percorso di "Locri on Ice" fino ad oggi sviluppato.

L'Amministrazione Comunale ringrazia il Comune di Canolo per aver donatoun bellissimo abete che sarà ufficialmente posizionato all'interno di Piazza dei Martiri mercoledì 11 dicembre. Senza dimenticare tutti gli sponsor, le associazioni e le attività commerciali che hanno sostenuto l'iniziativa anche per l'edizione 2019.

L'Assessoreagli Eventi, Giuseppe Fontana, è pronto ad offrire alla Città uno spettacolo sorprendentemente unico: «Giungiamo alle settimana edizione. Ma nonostante questo, ogni anno, cerchiamo di proporre qualcosa di nuovo edoriginale nei contenuti, legandoci sempre a quello che è l'aspetto di base che ha caratterizzato l'evento in generale. Ringrazio tutta l'Amministrazione per aver nuovamente sostenuto l'iniziativa, nonché tutti gli sponsor, le associazioni, le attività commerciali, volontari e singoli cittadini, che hanno collaborato attivamente affinché anche l'edizione 2019 potesse essere proposto. Sono sicuro che sarà, probabilmente, la più bella di sempre.»

Così il Sindaco di Locri, Giovanni Calabrese: «Siamo veramente felici di riproporre questa nuova edizione di Locri on Ice, un evento dedicato a tutti. Anche quest'anno Piazza dei Martiri si trasforma e diventa una piazza delle meraviglie. Pattinaggio su ghiaccio, divertimento per giovani, famiglie e soprattutto per i nostri piccoli bimbi con uno strepitoso Locri on Ice Baby. Un mix unico, concreto, che spazia da attività ludiche, a sociali, culturali, musicali, che renderà viva e allegra la nostra Città. Locri è pronta accogliere nel migliore dei modi tutte le persone che decideranno di trascorrere qualche ora di svago in Piazza dei Martiri con Locri on Ice».

Creato Giovedì, 05 Dicembre 2019 12:55