Reggio Calabria
 

Reggio, il 7 dicembre il convegno “Il futuro dell’autoriparazione è già iniziato”

I profondi cambiamenti nel mondo delle autovetture: l'auto elettrica, l'ibrido, la guida autonoma, impongono alle imprese dell'autoriparazione profondi adeguamenti alle nuove tecnologie.

La CNA, di fronte alle sfide che il settore deve affrontare per continuare ad offrire servizi adeguati, sta predisponendo una serie di interventi mirati all'accrescimento delle competenze all'interno delle imprese.

In particolare, nel corso di un importante convegno "Il futuro dell'autoriparazione è già iniziato", la CNA in collaborazione con Quattroruote Professional presenterà il progetto "Set up". Un insieme di interventi professionali pensati per le officine e coerenti ai loro obbiettivi di qualificazione.

Futuro che vede grandi cambiamenti per il mondo delle automobili. Basta pensare che nei prossimi 10 anni si stima un mercato potenziale tra l'1,8 e i 5,5 milioni di autoveicoli elettrici. Numeri che dimostrano come le nuove tecnologie possono trasformarsi in un'opportunità per le imprese a patto che queste si adeguino alle trasformazioni in atto.

All'iniziativa della CNA, fissata per sabato 7 dicembre alle ore 9.30 a Palazzo Alvaro, parteciperanno la Dott.ssa Antonella Grasso Responsabile Nazionale CNA servizi alla Comunità e il Dott. Fabio Uglietti Direttore di Quattroruote Professional, che incentreranno i loro interventi sui cambiamenti della mobilità cittadina e sui contenuti del progetto destinato alle autofficine.

L'innovazione all'interno delle imprese, a partire da un serio percorso di digitalizzazione, è fondamentale per le stesse se si pensa che già dal 2022 tutti i veicoli di nuova immatricolazione dovranno essere dotati dei sistemi ADAS (sistemi di assistenza alla guida). Al convegno, inoltre, parteciperanno il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Avv. Giuseppe Falcomatà e il Presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria Dott. Antonino Tramontana, che oltre ai saluti sottolineeranno l'importanza della crescita competitiva delle imprese in questo futuro della mobilità già iniziato.