Cosenza
 

Commemorazione delle vittime del Coronavirus: anche Rende aderisce all’appello nazionale ANCI

"Facciamo nostro l'invito lanciato dal presidente della provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli e rilanciato dal presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani Antonio Decaro e osserveremo anche noi, domani alle 12,00 un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell'epidemia": ad affermarlo il sindaco di Rende Marcello Manna, membro del consiglio direttivo ANCI che, insieme alla giunta e al comandante della polizia municipale Vincenzo Settino, sarà con la fascia tricolore davanti la casa municipale.

"Sarà un momento di raccoglimento sentito da parte di tutta la nostra comunità che, non solo ricorderà chi ha pagato con la propria vita il contagio da COVID-19, ma onorerà chi, quotidianamente si spende a più livelli per far sì che si arresti questa emergenza sanitaria".

"La nostra bandiera sarà posta a mezz'asta –ha concluso il primo cittadino- per dimostrare vicinanza verso i comuni più colpiti da questa tragedia: siamo un unico grande paese, dobbiamo sostenerci l'un l'altro. Onoreremo, dunque, il sacrificio e l'impegno attraverso un segno di solidarietà che attraverserà tutta l'Italia oltrepassando i confini che oggi ci proteggono e ci porteranno verso un domani che possiamo vedere solo impegnandoci in maniera responsabile e in cui, finalmente, torneremo ad abbracciarci".