Catanzaro
 

Catanzaro, rinviato al 7 dicembre l’appuntamento con il Photowalking Prospettive Urbane

A causa delle avverse condizioni meteo previste per domenica 24 novembre, si è deciso di rinviare l'appuntamento con "Prospettive Urbane – Photowalking", l'evento ideato dall'associazione "CulturAttiva" per porre l'accento sulle bellezze e le contraddizioni del nostro territorio, per promuoverne la conoscenza ed incoraggiare comportamenti di maggiore rispetto e tutela dell'ambiente che ci circonda.
La data del photowalking è stata fissata per sabato 7 dicembre e si partirà come previsto in precedenza dall'ingresso di Villa Margherita alle ore 10.00, per concludere l'iniziativa alle ore 13.00 davanti alla chiesa del Monte.
Il progetto "Prospettive Urbane" prevede lo svolgimento di alcuni step rappresentati da photowalking ed eventi espositivi che precedono ed introducono un convegno finale per trattare i temi emersi durante gli incontri.
I photowalking di Prospettive Urbane infatti non sono dei semplici tour guidati, ma si propongono di diventare un'occasione di confronto, dialogo e riscoperta di una città che ha bisogno di essere amata e rispettata da cittadini che troppo spesso la vivono distrattamente e non ne conoscono a fondo la storia e l'anima più antica ed autentica.
Durante una serie di incontri da svolgere nei weekend, all'insegna delle proprie passioni come le camminate culturali, la fotografia e le tematiche inerenti il proprio territorio e l'ambiente in generale, l'associazione CulturAttiva vuole rivolgere l'attenzione verso alcuni dei luoghi più belli della città, quelli che ogni catanzarese porta nel cuore e che, ricchi di fascino e di poesia, giacciono in condizioni precarie, vittima del tempo e dell'oblio.

Su di essi saranno puntati gli obbiettivi delle macchine fotografiche per la creazione di scatti che ne cattureranno la bellezza e insieme la complessità, al fine di comporre una mostra che rifletterà il racconto della città vista dai partecipanti di "Prospettive Urbane".
Storia, cultura, fotografia e denuncia sociale sono dunque gli "ingredienti" base di un progetto che sta destando molto interesse da parte di chi non si rassegna a pensare a Catanzaro e al suo centro storico come luoghi ormai privi di vita, ma vuole sottrarsi a logiche di rassegnazione nella convinzione che se una rinascita deve esserci, deve partire dal basso e soprattutto deve essere composta da tante voci: una rete vera, reale.
Prospettive Urbane è un progetto che vede coinvolto non solo il Rizzi's, di Marco Rizzitano, che ospiterà la mostra fotografica con gli scatti del primo photowalking, ma anche la Cooperativa Atlandide, presieduta dalla prof.ssa Roberta Giuditta e con direttore artistico Francesco Panaro, che vuole prendere parte ad un'iniziativa che si propone di creare un movimento di consapevolezza del potenziale del nostro territorio, ma anche di denuncia sociale, per le tante contraddizioni che lo animano.
Ricordiamo di nuovo che l'appuntamento con il photowalking di CulturAttiva è sabato 7 dicembre alle ore 10.00 davanti all'ingresso di Villa Margherita.
I luoghi scelti per il primo step sono: Villa Margherita, il più antico parco cittadino; il Teatro Masciari, con la sua bellissima scalinata in stile Liberty; il quartiere Grecìa ; l'antica "Giudecca"; il punto panoramico adiacente l'antica Chiesa di Santa Maria di Mezzogiorno e infine la Chiesa del Monte, di recente al centro della triste vicenda della paventata soppressione dell'antico convento dei Cappuccini ad essa annesso.
Per maggiori informazioni si può fare riferimento alla pagina Facebook di CulturAttiva: https://www.facebook.com/CulturAttiva76/?ref=bookmarks nella sezione "eventi"; per prenotazioni chiamare al numero 339 6574421.