Catanzaro
 

Venerdì a Catanzaro il Festival del servizio sociale, l'edizione 2019 lancia un messaggio forte contro l'omofobia

L'ordine degli Assistenti Sociali della Calabria promuove anche quest'anno il Festival del servizio sociale.

L'iniziativa, arrivata alla terza edizione, si svolgerà venerdì 25 ottobre a partire dalle ore 9 nell'Auditorium Casalinuovo di Catanzaro.

"Diverso...da chi?" è il titolo della manifestazione che mira a far conoscere i servizi contro le discriminazioni omofobiche attraverso il racconto delle buone prassi da parte degli operatori.

All'evento, di rilievo nazionale, parteciperanno qualificati relatori che si alterneranno nell'ambito dei vari momenti in cui si articola il festival. Tre le sessioni previste: la prima su diritti umani, orientamento sessuale e identità di genere, la seconda sulle esperienze di presa in carico e sul sistema dell'accoglienza, e la terza sulle azioni e le strategie per contrastare l'omofobia.

Nell'ambito del festival del servizio sociale grande spazio sarà riservato al confronto tra gli ordini professionali e alle testimonianze. Il programma sarà inoltre impreziosito da performance musicali e artistiche sul tema.

"Con questo festival - ha detto Danilo Ferrara, presidente dell'ordine degli assistenti sociali della Calabria - vogliamo avviare una riflessione sulle discriminazioni che purtroppo continuano a consumarsi in determinati ambiti, come ad esempio in quello lavorativo ed in quello scolastico. Il messaggio del nostro ordine - ha sottolineato Ferrara - è che ognuno deve poter vivere ed esprimersi liberamente".