Calcio
 

Rieti-Reggina si gioca o no? Laziali a rischio fallimento, si decide venerdì

lega-proSituazione kafkiana. La Reggina non sa se il prossimo impegno di campionato si disputerà regolarmente o meno. L'avversario è infatti il Rieti, i cui calciatori non si stano allenando ed hanno annunciato sciopero. Il problema è legato agli stipendi, nonchè ai contributi. La nuova proprietà del club laziale ha emanato una nota, addossando la colpa alla precedente gestione.

L'avvocato Eduardo Chiacchio è stato incaricato di portare i libri in tribunale. Significa che per il Rieti si aprirebbero le porte del fallimento. Al di là delle mensilità per tutta la squadra, ci sarebbero ulteriori debiti per circa 350 mila euro. Quella di non scendere in campo è comunque una decisione dei calciatori. La giornata cruciale sarà quella di venerdì: difficile un rientro del vecchio proprietario Curci, ma non è da escludere che venga mandata in campo la formazione Berretti.