‘Ndrangheta, il legale Rosso: “Molto provato ma parteciperà attivamente a dibattimento”

"Roberto Rosso oggi non è presente, non è una mancanza di rispetto verso l'autorità giudiziaria o un atteggiamento di indifferenza al processo. Anzi, è molto attento agli sviluppi e parteciperà attivamente al dibattimento in cui confida di provare la propria estraneità all' addebito che gli è contestato". Cosi' l'avvocato Giorgio Piazzese, uno dei legali dell'ex assessore regionale, Roberto Rosso, tra gli imputati del processo 'Fenice' che si e' aperto oggi nell'aula bunker del carcere delle Vallette. "Gli abbiamo spiegato che oggi il processo non sarebbe entrato nel vivo e ha scelto di non venire perchè è ancora molto provato dagli oltre 200 giorni di carcerazione preventiva che ha dovuto subire", ha aggiunto il legale.