Rende (Cs), l’assessore Artese incontra il CSV: “Insieme per i piani di zona”

"È necessario che ci sia un rapporto di condivisione maggiore nella programmazione e lo si può fare solo dando valore al terzo settore": così Annamaria Artese che ha ricevuto stamane in assessorato il presidente del CSV Gianni Romeo insieme al direttore Mariacarla Coscarella.

Durante l'incontro si è parlato dell'attuazione della nuova riforma, della agenda urbana e dei piani di zona: "Per il nostro comune -ha affermato a riguardo di questi ultimi l'assessore- sono in fase d'approvazione. Presto ci sarà la conferenza dei sindaci per tirare le somme di questo percorso. Rende è tra i comuni più virtuosi in materia essendo alla fine di un percorso che ci ha visti in prima linea sui temi sociali".

La Artese ha sottolineato come: "il Centro di Volontariato e Servizi debba essere presente in tale fase perché è indubbia che l'azione di coordinamento svolta dall'ente sia indispensabile tra gli attori coinvolti".

Lo stesso Romeo ha infatti dichiarato: "il CSV fornisce al nostro territorio un servizio fondamentale quale quello di raccordo per il terzo settore, portavoce delle loro necessità e, rispettando le loro differenze, ne sostiene e supporta le loro attività. Per questo abbiamo in programma di prendere contatti con tutti i distretti per promuovere la costituzione dei piani di zona e Rende deve essere modello da seguire".

"Bisogna lavorare in sinergia nell'ambito della progettazione sociale e mettere a sistema i bisogni di un ambito territoriale che necessita di interventi mirati e strutturali. La nostra città, ma soprattutto la nostra comunità ha bisogno di risposte e per darle è necessario istituire una programmazione in ambito locale che abbia chiari le priorità di intervento e gli obiettivi strategici nonché le modalità, i mezzi e le professionalità necessari per la realizzazione del sistema integrato in ambito sociale".

Creato Mercoledì, 09 Ottobre 2019 18:34